Il Fondatore

IL FONDATORE

Entrare nell'universo della famiglia Lamborghini significa conoscere una parte della storia italiana più singolare, quella che ha reso lo stile italiano del marchio un simbolo riconosciuto in tutto il mondo.
Tonino Lamborghini nasce a Cento (Ferrara) il 13 Ottobre del 1947 ed è l’erede della dinastia Lamborghini, una famiglia celebre per aver creato negli anni ’50-80 un impero industriale nel campo meccanico e automobilistico.
Nel 1974 consegue la laurea in Scienze Politiche Economiche presso l’Università di Bologna per poi entrare subito nelle aziende di famiglia diventando prima presidente di Lamborghini Oleodinamica S.p.A. e, qualche anno più tardi, anche vicepresidente e presidente di Lamborghini CALOR S.p.A.

UN NUOVO INIZIO

Nonostante gli importanti incarichi aziendali, Tonino decide di dare più spazio ad una sua passione personale, gli accessori di design, e nel 1981 fonda la “Tonino Lamborghini Style and Accessories”. Reinterpretando i valori storici e la simbologia identificativa di famiglia e traendo ispirazione dalle precedenti esperienze professionali nel campo dell’ingegneria e del design, dà vita a un nuovo marchio dedicato agli accessori di lusso.
«Agli inizi degli anni ‘80 stavo coadiuvando mio padre nelle aziende del Gruppo Lamborghini, ma sentivo il bisogno di fare qualcosa di esclusivamente mio, diverso dal mondo dei motori. Da sempre ero appassionato di moda e accessori, così con poche risorse ho mosso i primi passi in un mondo imprenditoriale creato da me. La mia forza erano le idee, una grande volontà e un po’ di fiuto. Mi piaceva tantissimo lo stile di marchi come Gucci e di Hermès, per questo mi sono ispirato a loro nel creare un’attività parallela di prodotti firmati Tonino Lamborghini. Come Hermès e Gucci si ispiravano al mondo equestre con elementi iconici come la staffa o il morsetto, io ho preso ispirazione dal cuscinetto, dalla biella, dal dado cieco, dalle sospensioni».

Traendo ispirazione dal suo heritage familiare e dalle sue esperienze professionali nel campo dell’ingegneria meccanica e del design automobilistico, Lamborghini crea un Lifestyle Experience Brand che include un’ampia gamma di prodotti di lusso. L’heritage Lamborghini è infatti la fonte di ispirazione di tutti gli accessori del brand che vantano accorgimenti stilistici dedicati in particolar modo a un target di appassionati del mondo delle auto sportive di lusso.

I PRIMI ANNI

Orologi, occhiali, piccola pelletteria, abbigliamento sono le categorie di prodotto sviluppate in questi primi anni.
La consacrazione dello stile Tonino Lamborghini avviene a partire dal 1983, anno in cui, dopo i primi successi nel mercato italiano, con grande lungimiranza Tonino Lamborghini decide di aprire il primo negozio monomarca a Hong Kong. L’ex protettorato britannico si rivela subito un vero e proprio trampolino di lancio verso l’allora inesplorato mercato asiatico e ne è dimostrazione l’espansione e la crescita che il marchio ha avuto negli anni nel Paese del Dragone.

Gli anni Novanta rappresentano traguardi importanti per Tonino Lamborghini, sia a livello personale che professionale. Nel 1993, punta a rappresentare la tradizione e lo spirito del Made in Italy in ogni sua sfaccettatura attraverso una innovativa strategia di brand extension entrando nel settore delle delicatezze alimentari con prodotti espressione della prestigiosa tradizione culinaria italiana come caffè, vino e pasta. Nello stesso anno Tonino Lamborghini fonda un’azienda dedicata al progetto enogastronomico denominata Officina Gastronomica. Grazie al successo di questa linea, nel 2001 nascono i primi format di locali firmati che rappresentano il primo step del progetto hospitality che negli anni porterà alla realizzazione di ristoranti, caffetterie, hotel e resort a marchio.
Durante gli stessi anni, nel 1995, l’imprenditore si dedica alla creazione del Museo Polifunzionale Ferruccio Lamborghini di Dosso (Fe) per celebrare la storia della famiglia Lamborghini e in particolare il genio industriale del padre. Pochi anni dopo, nel 1998, Tonino Lamborghini fonda le aziende TLR Srl - Golf Cart e la Town Life Spa – City Car Ecologiche, le prime in Europa ad usare motori elettrici che non hanno alcuna ripercussione sull’ambiente.

UNO SPIRITO CREATIVO - L’ESTENSIONE DEL BRAND

«Il mio istinto creativo è totalmente libero e senza limiti, un’idea mi può venire nel cuore della notte come durante la visita a una galleria d’arte o una fiera...Questo mio eclettismo è dimostrato anche dal fatto che con le mie collezioni tocco diversi temi e i prodotti spaziano su categorie merceologiche totalmente diverse, ma assolutamente accomunate da uno spirito senza compromessi, da una passione per l’italianità e da un richiamo al mio heritage familiare.»
La strategia di brand extension intrapresa dal poliedrico imprenditore sin dagli inizi rappresenta un caso abbastanza unico nel panorama nazionale, divenuto ormai un caso di studi analizzato da numerose università, istituti e business school. Oggi è normale per un marchio o una griffe sviluppare un concetto di lifestyle a tutto tondo, ma Tonino Lamborghini ha cercato di essere diverso e originale sin dagli esordi: il suo eclettismo l’ha portato a rinnovare e diversificare i suoi prodotti pur mantenendo salde le radici valoriali del brand.
Nel 2011 l’imprenditore bolognese celebra i 30 anni di attività. Negli ultimi anni il brand ha continuato a presidiare i core business consolidati e ha aperto fronti completamente nuovi, adeguando la propria offerta di accessori e prodotti di design alle nuove esigenze di mercato. La strategia di posizionamento che il brand ha intrapreso ha visto quindi lo sviluppo di progetti dedicati a mercati più esclusivi e di lusso sia nel campo dell’accessorio che del real estate.
Oggi il brand offre una gamma di prodotti molto ampia ed eterogenea: orologi, occhiali, cellulari, profumi, complementi d’arredo, abbigliamento, accessori sportivi, golf e utility cart, beverage, hotel a 5 stelle, ristoranti e progetti real estate a marchio. Ciò che accomuna tutte le categorie di prodotto è il design inconfondibile e fortemente evocativo dei valori caratterizzanti la storia di famiglia: la passione per le quattro ruote, l’ingegneria meccanica, l’italianità.

ONOREFICENZE

1995 – viene nominato Commendatore al Merito dal Presidente della Repubblica italiana Scalfaro.
1996 – viene insignito della carica di Cavaliere al Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio da Don Carlo di Borbone Infante di Spagna.
2015 – viene nominato Console onorario del Montenegro per l’Emilia-Romagna.
2018 – riceve la Laurea in Letteratura e Design Honoris Causa dalla D Y Patil University a Navi, Mumbai, India.